25 maggio, 2005

Fotocamere Digitali: IstDL



Caratteristiche Tecniche

* Tipo Reflex digitale ad ottiche intercambiabili, autofocus e con TTL automatico incorporato
* Profondità di colore 12 bit nel formato RAW, 8 bit in Jpeg
* CCD 6,31 megapixel totali (6,1 megapixel effettivi)
* Formato file RAW, Jpeg (Exif 2.21), DCF, DPOF, PRINT Image Matching III
* Attacco obiettivi Baionetta PENTAX KAF.
Compatibile con baionette KAF2, KAF e Ka. Con gli obiettivi K M42 (con adattatore K) ci sono limitazioni.
Gli obiettivi per il formato 35mm dotati di innesto a vite PENTAX e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 645 e 67 richiedono l’impiego di apposito adattatore.
Alcune funzioni possono non essere disponibili con certi obiettivi.
* Memorie supportate SD
* Mirino Ottico a pentamirrior fisso con campo inquadrato 96%
* Display LCD a colori TFT da 2,5 pollici" (210.000 px)
* Messa a fuoco autofocus TTL SAFOX VIII ad analisi di fase su 3 punti, commutabile su AF Spot 
Autofocus singolo e continuo, messa a fuoco manuale e infinito, Campo d'utilizzo: EV0-EV19
* Modalità esposizione Automatica programmata, Priorità dei tempi, Priorità dei diaframmi, Esposizione manuale e Posa B.
Otturatore a controllo elettronico con tempi di posa da 1/4000 a 30 sec. 
Modi Picture: Paesaggi, Fiori, Ritratti, Scene notturne, Sport.
* Esposizione TTL a tutta apertura a 16 segmenti, misurazione spot e media ponderata al centro.
* Compensazione dell'esposizione: +/- 2EV con incrementi di 1/3 EV.
* Sensibilità ISO Auto, 200, 400, 800, 1600, 3200
* Bracketing autom. 3 fotogrammi entro un campo di ±0,5EV o ±1EV (incrementi di 0,5 EV), oppure ±0,3EV, ±0,7EV o ±1EV (incrementi di 0,3 EV)
* Modalità di ripresa Scatto singolo, sequenza (2,8-5 fot/sec) autoscatto (12 o 2 sec.), B.
* Flash integrato Incorporato ad attivazione automatica con luce insufficiente, inseribile e disinseribile manualmente
Copertura equivalente ad un 28mm (formato 35mm), slitta a contatto caldo per flash esterno, sincro flash1/180 sec
* Collegamenti USB 2.0 uscita AV (NTSC o PAL)
* Opzioni di stampa Compatibile PrintImageMatching III e PictBridge



Commenti
La Pentax *Ist DL è davvero un’ottima macchina. Trovo la qualità costruttiva davvero notevole, in rapporto al prezzo. Il mirino è molto luminoso: il pentamirror non fa rimpiangere troppo il pentaprisma. La messa a fuoco manuale è abbastanza agevole. Buona l’ergonomia, ben posizionati ed intuitivi i comandi. I pregi maggiori sono quelli noti di tutte le reflex digitali Pentax.

In primo luogo la possibilità di usare tutti gli obiettivi con baionetta K prodotti dalla casa e da moltissimi altri fabbricanti di obiettivi. Gli obiettivi KA funzionano senza alcuna limitazione, se si esclude ovviamente l’autofocus. I K funzionano altrettanto bene con una piccola procedura rapidissima da effettuare, una volta presa la mano. Io, ad esempio, utilizzo con molta soddisfazione un vecchissimo Takumar 135 f/2,5.

In secondo luogo ho apprezzato molto la possibilità di usare comuni pile stilo anziché batterie proprietarie della casa. Buona anche, a mio parere, la scelta delle schede di memoria SD, piccolissime ed economiche. Ho apprezzato anche la possibilità di utilizzare vecchi flash manuali senza problemi, ovviamente perdendo gli automatismi disponibili con il flash dedicato di ultima generazione. Ma la tensione dei vecchi flash non causa alcun danno alla circuitazione della macchina. Purtroppo però la ist DL non mantiene gli automatismi con i vecchi flash TTL della casa, assicurando la piena compatibilità solo con i P-TTL. Chi utilizza le funzioni automatiche il flash dovrà quindi comprarne uno di ultima generazione. Un altro appunto negativo va fatto sulla velocità (insufficiente per alcuni usi) della raffica, e sulla quantità di immagini registrabili in sequenza.

Per quanto riguarda la qualità delle immagini considero molto buono il RAW, sul quale è possibile operare molto bene in post-produzione. Anche il JPEG non è male: io lo uso nel ritratto femminile o nelle foto ricordo. Ma dove occorre il massimo dettaglio meglio usare il RAW. Sono inoltre molto soddisfatto dell’obiettivo a corredo. Il DA 18-55 f/3,5-5,6 SMC è ben costruito, ha un bel paraluce e la lente frontale non ruota né zoommando né focheggiando, cosa che aiuta molto con il filtro polarizzatore. Buona la nitidezza e la resa dei colori, pecca un po’ di vignettatura alla focale inferiore.